Lo Studio Legale Scialanca fornisce assistenza legale nel diritto di famiglia,tributario,infortunistica stradale e diritto del lavoro - Studio Legale Scialanca

Vai ai contenuti

Menu principale:

avvocati studio scialanca
   Avv.Camilla Ciarlantini -     Dott.Massimo Condò -        Avv.Pina Scialanca -    Avv.Francesca Coradini

" Al vostro fianco per tutelarvi "
giurisprudenza


Lo Studio Legale Scialanca si occupa di consulenza legale e di assistenza giudiziaria
nelle seguenti specifiche aree del Diritto Civile e Diritto Penale


DIRITTO TRIBUTARIO
  • Attività innanzi alla
      Commissione Tributaria;

DIRITTO CONDOMINIALE
  • Recupero di rate condominiali non pagate;
  • Consulenza e assistenza nella gestione e nella tutela delle parti comuni;
  • Consulenza per interpretazione del Regolamento condominiale;
  • Consulenza per la valutazione dell’operato degli amministratori sulla gestione del condominio.


DIRITTO DI FAMIGLIA



DIRITTO DELLE SUCCESSIONI
  • Successione eredi;
  • Dichiarazione di  successione;
  • Denuncia di successione;
  • Rinuncia all'eredità;
  • Impugnazione del  testamento.

CONTRATTI
  • Preliminari di compravendita;
  • Contratti di locazione ad uso abitativo e commerciale;
  • Contratti di comodato e scritture private.


DIRITTO DELLE LOCAZIONI
  • Azione di recupero dei canoni e delle spese;
  • Contratti di locazione;
  • Disdetta contratto locazione;
  • Disdetta per finita locazione;
  • Recesso locazione;
  • Sfratto per finita locazione;
  • Sfratto per morosità;
  • Verbale di fine locazione.




".... L’avvocato non può essere un puro logico né un ironico scettico, l’avvocato deve essere prima di tutto un cuore: un  altruista, uno che sappia comprendere gli uomini e farli vivere in sé, assumere su di se i loro dolori e sentire come sue le loro ambascie.
L’avvocatura è una professione di comprensione, di dedizione, di carità. Non credete agli avvocati quando, nei momenti di sconforto,  vi dicono che al mondo non c’è giustizia. In fondo al loro cuore sono convinti che è vero il contrario, che deve per forza essere vero il  contrario: perché sanno dalla loro quotidiana esperienza delle miserie  umane, che tutti gli afflitti sperano nella giustizia, che tutti ne sono  assetati: e che tutti vedono nella toga il vigile simbolo di questa  speranza... Per questo amiamo la nostra toga: per questo vorremmo  che, quando il giorno verrà, sulla nostra bara sia posto questo cencio  nero: al quale siamo affezionati perché sappiamo che esso ha servito a riasciugare qualche lacrima, a risollevare qualche fronte, a reprimere  qualche sopruso: e soprattutto a ravvivare nei cuori umani la fede,  senza la quale la vita non merita di essere vissuta, nella vincente  giustizia. Beati coloro che soffrono per causa di giustizia...ma  guai a coloro che fanno soffrire con atto di ingiustizia! E, notate, di  qualunque specie e grado di ingiustizia: perché accogliere una  raccomandazione o una segnalazione, favorire particolarmente un amico a danno di un estraneo o di uno sconosciuto, usare un metro diverso nella  valutazione del comportamento o delle abitudini, o delle necessità  degli uomini, è pur questo ingiustizia, e pur questo offesa al prossimo,  è pur questo ribellione al comando divino.”                                                                               
                                                                                                                                                                               Piero Calamandrei

studioscialanca@libero.it
PEC: pina.scialanca@oav.legalmail.it    

P.IVA 03890701000

Privacy Policy

Corso Matteotti, 149 - Albano Laziale ( Rm)
Torna ai contenuti | Torna al menu